Consigli su oggetti ed attrezzi utili per fare:
pane, pizza e grandi lievitati
per appassionati di arte bianca.


 

Questo un elenco di oggetti suddivisi per categorie che risultano utili, alcuni indispensabili, per gestire e lavorare al meglio i propri preparati come pizza, pane, grandi lievitati ecc. ecc. Chiaramente io non ho avuto la possibilità di provarli tutti, per cui servono soltanto come indicazione ed una volta capito cosa vi serve affidatevi al vostro istinto, gusto e reale esigenza. Non mi ritengo in alcun modo responsabile su eventuali acquisti fatti seguendo questo elenco che, ci tengo a sottolineare, ha il solo scopo di darvi un suggerimento, un consiglio, un'idea di cosa cercare.

I Contenitori per il lievito madre, direi indispensabili e dovranno essere adatti sia per il rinfresco che per conservare il lievito. Se ne trovano di ogni tipo e materiale ma sarebbero da preferire quelli con una forma regolare, cilindrica o rettangolare per esempio, non troppo grandi in modo che il lievito sia costretto a salire senza allargarsi, fate in modo che possa entrarvi la vostra mano in modo comodo per raggiungere il fondo.



La temperatura è importante, meglio averla sempre sotto controllo, mi riferisco alla temperatura di fine impasto e di fine cottura di un grande lievitato. Ci sono termometri a stelo e/o a sonda. Quelli a stelo vanno usati come un normale termometro e sono molto veloci nel leggere l'esatta temperatura. Quelli a sonda hanno invece un filo metallico che collega la sonda di rilevamento allo strumento vero e proprio e sono indispensabili per controllare la temperatura di fine cottura senza dover ogni volta aprire il forno per infilare uno di quelli a stelo. Se ne trovano davvero molti modelli e per ogni esigenza con prezzi vari per ogni tasca. Il mio è collegato tramite bluetooth al telefono con apposita app. mi fa persino il grafico di cottura.



La bilancia strumento di precisione, per evitare errori e tolleranze più elevate meglio se con display digitale. Ne servono almeno due, se vogliamo poter pesare ingredienti che necessitano di piccolissime dosi come il malto per esempio, o anche lo stesso sale. Il mercato offre anche una sola bilancia con scala al decimo di grammo. Io preferisco averne due.



Cestini vari, come ciotole per impastare o cestini in legno foderati da teli per contenrere l'impasto durante la lievitazione.



Pietra refrattaria Per una buona pizza, ma anche per una buona cottura del pane, una pietra refrattaria aiuta molto perchè assorbe e restituisce il calore quando serve. Poggiando direttamente il pane o la teglia sulla pietra, si avranno risultati davvero sorprendenti per quanto riguarda la cottura che normalmente in un forno di casa non sempre sono soddisfacenti.



Teglia in ferro Per una buona pizza in teglia il metallo migliore è il ferro, le così dette teglie in ferro blu. Cottura perfetta.



Piano di lavoro Se non si ha un piano idoneo, per dimensioni o materiale tipo marmo, acciaio o altro materiale, è possibile acquistare una lastra mobile da usare all'occorrenza. Quelli in acciaio inox sono i più adatti per questioni di igiene oltre che molto pratici per pulirli.



Le impastatrici Il mercato offre una vasta scelta per tutti i prezzi e le esigenze ma le migliori restano quelle che con il tempo si sono guadagnate la fiducia di chi le utilizza spesso.





Cella di lievitazione o kit per riscaldare il vano del proprio forno, di uno scatolone o di qualsiasi altra cosa che possa fare da cella di lievitazione.



Forno per Pizza per avere una pizza come quella delle pizzerie serve un fornetto che possa raggiungere 350 gradi C° e cuocere una pizza in pochi minuti.



Andrea Bianchi











Spiga di Frumento

Questa pagina è stata visitata: 1.092 volte




Se avete domande, dubbi o altro potete iscrivervi al Gruppo facebook
su