Acquistare un contenitore per
far lievitare al meglio i nostri impasti..


 

Questa del contenitore è una cosa spesso sottovalutata ma che invece riveste una importanza per nulla trascurabile.

Qualsiasi contenitore in teoria va bene per far lievitare i nostri impasti ma trattandosi di lievito madre, dove non ci sono tempi prestabiliti da seguire, e dove ci si basa soltanto sull'aumento del volume, avere un contenitore adeguato potrebbe fare la differenza.

Per il tipo di materiale ha poca importanza, vetro o plastica per alimenti non fa molta differenza, alcuni preferiscono il vetro perchè offre maggiori garanzie dal punto di vista igienico, altri la plastica perchè più facile da reperire e con costi inferiori, i pro ed i contro si bilanciano, se ad esempio scivola dalle mani e cade a terra un contenitore in vetro si rompe e si butta via il suo contenuto, se cade quello in plastica non succede nulla, giusto per fare un esempio.

lievito madre Tipo di materiale a parete, lo scopo di questa mia nota è sulle dimensioni del contenitore, spesso trascurate e che sono invece di fondamentale importanza. Abbiamo detto che per usare il lievito madre ci si basa sulla crescita del volume del lievito dopo il rinfresco, o del raddoppio dell'impasto, per cui per seguirlo al meglio serve un contenitore che sia trasparente si ma più di ogni altra cosa che sia di dimensioni adeguate, inutile mettere 100g di lievito in una ciotola dal diametro di 20 cm, sfido chiunque a capire quando sarà raddoppiato, mentre se i 100g vengono messi in un bicchiere da tavola, ad esempio, ecco che la crescita, costretta a salire soltanto in verticale, potrà essere seguita e stabilita con una certa precisione.

Il mercato offre contenitori di ogni tipo, a noi ne serve uno che abbia parti perpendicolari al piano, dritte, in pratica niente svasature a V o forme strane, serve di giuste dimensioni in modo da accogliere il nostro impasto facendolo aderire subito a tutta la superficie del perimetro del contenitore stesso, sia esso cilindrico che di qualsiasi altra forma. Dovremmo averne più di uno con capienze diverse in modo da adattarli a seconda delle necessità.

contenitore cilindrico graduatoPer i contenitori cilindrici è facile trovarli già graduati, sono i migliori perchè grazie alle misure stampigliate sulla superficie sarà possibile stabilire con precisione di quanto l'impasto è cresciuto. Più difficile trovare contenitori graduati di forma rettangolare. Serviranno anche questi perchè con certe quantità, servono contenitori più grandi del bricco cilindrico che solitamente non va oltre 1 / 1,5 litro.

contenitore graduato Se il vostro contenitore non ha riferimenti sulle misure del suo volume, potete graduarlo da soli per avere questo importante riferimento, come fare è semplice, si versa nel contenitore 1 litro di acqua e si fa un segno all'esterno in corrispondenza del livello raggiunto. Si mette un altro litro di acqua e si fa un altro segno al nuovo livello, si prosegue in questa maniera fino a riempirlo tutto, così facendo avremmo dei riferimenti precisi anche in quei contenitori leggermente svasati o di altra forma che potrebbero trarrre in inganno.

simbolo per alimentiFate molta attenzione quando acquistate questi contenitori, se in plastica devono avere il marchio per alimenti. Se sono dotati di coperchio meglio ancora, sarà così possibile usarli anche in frigo e in ogni altro luogo proteggendo il contenuto da sapori, polvere o altro.

Questi contenitori ormai si trovano dappertutto, non soltanto nei negozi per casalinghi. persino nei brico fai da te. Se abitate fuori mano c'è la rete che vi permette di trovarne per tutti i gusti, qui sotto una selezione reperibile su Amazon.





Buona scelta del vostro contenitore...
(le immagini portano al sito di Amazon dal quale poter acquistare direttamente)

Andrea Bianchi






Spiga di Frumento

Questa pagina è stata visitata: 2.249 volte




Se avete domande, dubbi o altro potete iscrivervi al Gruppo facebook
su