Croissant sfogliati con Lievito Naturale
(Lievito Madre o Pasta Madre)


e farina di forza W 260.

Croissant sfogliati con lievito madre, buoni come quelli del bar, ma cosa dico ? decisamente più buoni e genuini. Al loro interno è possibile mettere qualsiasi cosa che voi preferiate.

Si usa farina manitoba ma una farina troppo forte rende l'impasto molto più tenace per via del glutine e questo crea qualche difficoltà nel formare i croissant. Può andare bene tagliare una manitoba con una percentuale di farina 00 (o 0, o 1) se non trovate una farina con W specifico di 260...280



croissant sfogliato

Croissant sfogliati

Con Lievito Madre Naturale.

Ingredienti per 18...20 croissant.
  • 500 g di farina di forza W 260...280
  • 150 g Lievito Madre Rinfrescato *
  • 240 g di acqua
  •   90 g di zucchero semolato
  •   15 g di tuorlo d'uovo (1)
  •   15 g di burro fuso liquido
  •    9 g di sale
  •    2 g di Malto

Emulsione aromi:

Sfogliatura:

  • 260 g burro

* Nota: Se avete il li.co.li, lievito madre liquido al 100%, potete sostituire i 150g di PM con 100g di licoli aggiungendo anche 50g di farina al totale che diventano 550g.

Procedimento:

Questa ricetta è scaricabile anche in formato pdf stampabile.

Nel cestello della planetaria la farina, il Lievito Madre e l'acqua, impastare fino a formare la maglia glutinica, aggiungere lo zucchero, il tuorlo d'uovo, malto e sale, e ad impasto quasi finito aggiungere l'emulsione aromi e chiudere col burro fuso liquido ma non caldo.

pasta per croissantL'impasto dovrà risultare liscio e compatto. Formare un rettangolo ed avvolgerlo con pellicola trasparente o usare un sacchetto per alimenti freezer. Riporre in frigorifero per alcune ore (minimo 4) ad una temperatura di 4 gradi. Con la carta da forno ritagliare due rettangoli di dimensioni pari a 2/3 del rettangolo che andremo a formare poi con l'impasto.

burro per sfogliatura croissant Faccio un esempio: rettangolo burro 20cm x 30cm, mentre il rettangolo formato con l'impasto sarà di 20cm x 45cm, in pratica più grande di 1/3 su lato lungo. Questo perchè il burro dovrà essere incassato all'interno del rettangolo impasto e per farlo deve essere necessariamente di dimensioni più piccole, in questo caso di un terzo. Con un matterello si va a picchettare il burro fra i due fogli di carta forno fino a raggiungere la forma desiderata. A quel punto avvolto da pellicola per alimenti, o sacchetto freezer, lo si ripone in frigorifero per almeno 1 ora.

schema incasso burroSi passa a stendere il nostro impasto formando il famoso rettangolo con dimensioni maggiori di un terzo rispetto a quello formato col burro ed alla fine dovremo avere un qualcosa di simile al disegno qui di lato. Stendiamo il rettangolo di burro sul rettangolo di pasta tenendo come filo di allineamento un lato stretto. (1) Ribaltiamo il pezzo di impasto rimasto scoperto dal burro in modo che si sovrapponga a metà della parte col burro. (2) Chiudiamo il tutto a portafoglio ed avremo ottenuto un saccottino formato da un rettangolo con strati di pasta e di burro. (3) (Mi ci è voluto più a preparare e spiegare questo passaggio che non a fare i croissant)

croissant 1 sfogliaturaIl nostro impasto che avvolge lo strato di burro adesso si presenta come nella fotografia qui di lato, con un matterello si picchietta sulla pasta e si fa in modo che il burro al suo interno venga distribuito uniformemente cercando di mantenere il rettangolo ed evitando di farlo allargare. dovrà soltanto allungarsi.

sfogliatura croissantAllungatelo in modo da ridargli la forma iniziale, quando avete incastonato il burro, così facendo sarà possibile ripiegarlo su se stesso, piega a tre e riportarlo alle dimensioni di prima della stesura. In pratica è la stessa operazione fatta precedentemente per incorporare il burro, ruotatelo sempre con la parte aperta di lato, a destra, ed imbustatelo per farlo riposare 1 ora in frigorifero. Questa operazione va ripetuta altre due volte (in tutto 3 con quella iniziale) lasciando l'impasto ogni volta in frigorifero per 1 ora.

sfoglia per croissant Finiti i tre giri di pieghe si passa alla stesura della sfoglia e si deve fare in modo di stendere l'impasto su entrambi i lati per formare un rettangolo con un lato di 40cm dal quale ricaveremo, con un taglio, due rettangoli alti 20cm, e sarà infatti questa la misura della lunghezza dei nostri triangoli di pasta che formeranno il croissant.

triangoli per croissantCon una rotella o una lama tagliente suddividere in due il rettangolo da 40cm ottenendone due da 20cm, fare dei triangoli con base 8cm (altezza 20cm vedi foto qui di lato). Stirare ed allungare leggermente le strisce ricavate ed arrotolarle partendo dalla base larga fino a terminare con la punta che dovrà restare sotto il peso del rotolino per evitare che in cottura questa possa sollevarsi.

triangoli per croissant In questa fase di formatura, volendo, si possono già farcire posizionando alla base una piccola quantità di quello che preferite: cioccolato, marmellata ecc. Se al centro della base di 8cm praticate un piccolo taglio da 1cm sarà più semplice arrotolare e si formeranno le punte per una eventuale piegatura a forma di cornetto.

triangoli per croissantCambiategli anche forma se volete, una volta formati adagiateli in una teglia con carta forno sul fondo e distanziateli bene perchè poi in forno cresceranno fino quasi a triplicare il loro volume.

Copriteli con pellicola trasparente e lasciateli lievitare per 12 (max 16) ore ad una temperatura non superiore a 22 gradi, evitando così che il burro possa sciogliersi a temperature superiori.

Prima di infornarli vanno spennellati con l'albume dell'uovo usato nell'impasto, al quale potrete aggiungere 2 cucciai di latte. quindi un pizzico di zucchero semolato sulla superficie.

Cuocere in forno statico a 210° per 5 minuti poi scendere a 160...170° per 15 minuti o fino a quando non risulteranno belli dorati.

croissant sfogliatoSfornare e lasciare raffreddare su una griglia fuori dal forno per evitare il formarsi della condensa. Si gustano al meglio con una spolverata di zucchero a velo. Anche il giorno dopo sono molto gustosi.



Croissant: cottura in forno statico preriscaldato.

temperatura di cottura210 ° gradi tempo di cottura 5 minuti

temperatura di cottura160...170 ° gradi tempo di cottura 13...15 minuti


croissant in forno

Buon Croissant...
(le piccole immagini nel procedimento si possono ingrandire facendo click sopra l'immagine stessa)

Andrea Bianchi







Spiga di Frumento

Questa pagina è stata visitata: 53.775 volte




Se avete domande, dubbi o altro potete iscrivervi al Gruppo facebook
su