Piadina Romagnola
senza Lievito Naturale


Cotta e mangiata.

La Piadina Romagnola una tipica specialità della Romagna che non necessità di alcun tipo di lievito, si impasta al momento ed è subito pronta per essere cotta e farcita. Tralasciamo tutte le varie diatribe per quanto riguarda come deve essere la vera piadina o chi rivendica il marchio IGP e disciplinari vari, questa è una ricetta che mi ha passato un amico che vive in Romagna se la tramandano ormai da diverse generazioni.


piadina romagnola

Piadina Romagnola

senza Lievito Madre Naturale.

Ingredienti per 8 Piadine (150 g. cad.) (Tot. g 1.200 ca)

Ingredienti:

  • 650 g di Farina tipo 0 (io tipo 1)
  • 200 g di Latte
  • 200 g di Acqua
  • 100 g di Strutto
  •  14 g di Sale
  •    3 g Bicarbonato di Sodio

Procedimento:

impasto piadinaImpastare la farina con sale, bicarbonato e strutto. Continuare l'impasto aggiungendo l'acqua ed il latte. Lavorare bene fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, molto idratato, lasciatelo riposare sul piano di lavoro almeno 30 minuti coperto a campana da una ciotola, dal cestello della planetaria o da pellicola per alimenti.

Trascorso il tempo prestabilito suddividere l'impasto in porzioni da 150g cad, dipende poi a voi come piacciono, più sottili o leggermente più spesse? nel caso variate questo peso in fase di porzionatura. Schiacciate la porzione di pasta con le dita a formare un quadrato, ripiegando poi al cento i 4 angoli formare una pallina, quelle classiche tipo per pizza, ci sono molti metodi per ottenerle, ognuno di voi ne avrà uno suo, io per esempio arrotolo tutta la parte perimetrale verso il centro fino a chiuderla, capovolgo, pirlo a formare la pallina.

Adesso non resta che stenderla in modo uniforme con l'aiuto di un matterello, decidete voi il diametro e lo spessore del disco di pasta, dipende dai vostri gusti personali e dalle dimensioni del testo o padella di cottura.

formatura piadine
dischetto di pasta
piadina formata
cottura piadina

foratura piadinaScaldate bene il vostro testo, o padella antiaderente, e senza usare olio o altro cuocete la vostra piadina direttamente a contatto con il metallo, 1 minuto e 30, max 2 minuti per lato. A contatto con il calore si formano delle bolle che con una forchetta andranno bucate. Una volta cotte, ancora calde, farcitele a piacere, sarà davvero una goduria averle cotte e mangiate, niente di paragonabile a quelle che si comperano preconfezionate nel supermercato.

Cottura:

Cuocere sul testo o padella antiaderente, per 2 minuti per lato.

piadina in cottura Se le preparate prima, potete impilarle una sopra l'altra, cotte, e farcirle in un secondo memento.






Buona Piadina Romagnola...

Andrea Bianchi










Spiga di Frumento

Questa pagina è stata visitata: 346 volte




Se avete domande, dubbi o altro potete iscrivervi al Gruppo facebook
su