Panzanella Toscana a modo mio.


Con Pane raffermo fatto con Lievito Madre.

La panzanella è un piatto tipico della Toscana, un piatto semplice ma ricco di ingredienti genuini. Le origini sono contadine, si sfruttava il pane raffermo, quello avanzato da qualche giorno, e lo si mischiava a verdure come i pomodori, la cipolla ed i cetrioli. Quello che vi propongo io viene fatta con alcune varianti per cui pur essendo una panzanella la definirei a "modo mio". Il pane è di semola di grano duro rimacinata ed al posto dei cetrioli viene usato il tonno all'olio di oliva sgocciolato. Ovviamente ognuno di voi potrà mettere tutto quello che preferisce, quello che gli piace, in base ai propri gusti, proprio come ho fatto io. La ricetta originale prevede soltanto verdure, quindi un cetriolo al posto del tonno.

Panzanella Toscana

Panzanella

Ingredienti
  • 700 g pane raffermo di qualche giorno.
  • 400 g di acqua
  • 120 g di aceto di mele
  • 140 g di tonno in olio di oliva sgocciolato
  • q.b. pomodoro maturo a piccoli pezzi
  • q.b. cipolla rossa di tropea tagliata sottile
  • q.b. basilico spezzettato
  • q.b. sale fino
  • q.b. pepe macinato fresco
  • q.b. olio EVO (extra vergine d'oliva)



Procedimento:

Si prepara con alcune ore di anticipo rispetto al momento di consumarla, minimo una mezza giornata prima per permettere a tutti i sapori di amalgamarsi al meglio insaporendo il tutto.

Pane raffermo per panzanellaTagliare a fette sottili la cipolla e lasciarla in ammollo nell'acqua per una buona mezz'ora. Tagliare il pomodoro a piccoli pezzi privati da eventuali semi. Per il pane si dovrebbe usare quello toscano, la tipica pagnotta ma essendo questa panzanella a modo mio, adopero del pane di semola di grano duro rimacinata. In questo caso non serve neppure asportare la crosta perchè essendo molto sottile si lascia trattare come fosse mollica.

In una bacinella mettere le fette di pane e bagnare con la soluzione di acqua ed aceto, non serve farle assorbire troppo, quando il pane è bagnato va strizzato e spezzettato mettendolo in un recipiente dove sarà condito con tutti gli altri ingredienti. Quindi scolate la cipolla, il tonno ed aggiungete il pomodoro, il basilico spezzettato con le mani. Mescolate il tutto delicatamente, ed infine aggiustate con sale e pepe oltre all'olio di oliva EVO.

Riponete il tutto in frigorifero in modo che si insaporisca bene. Servirla a temperatura ambiente, quindi toglierla qualche decina di minuti prima e rimescolare il tutto delicatamente.

Buona Panzanella...

(le piccole immagini nel procedimento si possono ingrandire facendo click sopra l'immagine stessa)

Andrea Bianchi





Spiga di Frumento

Questa pagina è stata visitata: 477 volte




Se avete domande, dubbi o altro potete iscrivervi al Gruppo facebook
su